corridoio kuk+priz

Concorso - Primo classificato

Un percorso ciclo-pedonale rappresenta la spina dorsale della proposta progettuale. Su di esso si innestano una serie di interventi puntuali connessi alle zone di interesse che intercettano sul territorio in cui sorgono.

Ognuno di questi elementi architettonici e funzionali si inserisce nel paesaggio sotto la logica principale di due criteri:

  • il rispetto della tradizione locale, nelle forme e nei materiali, che la cultura dei luoghi ha espresso nei secoli;
  • la riconoscibilità dei nuovi interventi, che possano parlare un linguaggio semplice e caratterizzante il percorso paesaggistico.

Analizzando il territorio locale si identificano tre componenti paesaggistiche predominanti: l’acqua, il verde del paesaggio agricolo e naturale, e le emergenze storico-culturali.

Ogni tappa del nuovo “corridoio”, è stata classificata in base al prevalere di una o più delle suddette componenti. Si è poi associato a ciascuna di esse una forma geometrica semplice come il cerchio per l’elemento ‘acqua’, il triangolo per il ‘verde’ e il quadrato per l’elemento ‘cultura’.

Combinando i vari fattori a seconda delle caratteristiche dei siti, si propone un linguaggio architettonico e formale che possa fungere da indicazione progettuale per gli interventi da attuare.

In tal modo, il fruitore del nuovo percorso può identificare visivamente il luogo che sta attraversando, comprenderne le sue peculiarità e vivere consapevolmente il paesaggio circostante grazie anche alle relazioni reciproche che si instaureranno tra ‘polarità’ successive e territori intermedi.

ESITO | Primo classificato al Profesionistët e rinj për zhvillimin ndërkufitar (Giovani professionisti per lo sviluppo transfrontaliero)

Tipologia Paesaggio
Sito Kukes, AL; Prizren, RKS
Anno 2016
Status concorso di idee
Committente ministeri dello sviluppo urbano albanese e kossovaro
Team TMA, Luca Pinnavaia, Erblin Berisha, Valentina Aversa, Saimir Shtylla