Vini e Oli di Sicilia

Competition | 2012

feat Arianna Balboni

La storia che questo progetto vuole raccontare, è quella di una terra fertile, circondata dall’acqua, curata in ogni sua parte da mani capaci di trarne prodotti genuini e di qualità come l’olio ed il vino.

Il simbolo della trinacria ci è sembrato di per sè una perfetta sintesi delle origini culturali dell’isola, che affonda le proprie radici in una storia ed una tradizione antichissime.

Lo trinacria denota anche l’attenzione per la morfologia del territorio ed è inoltre simbolo del sole, e quindi della vita, elementi evocativi della fertilità della terra di Sicilia.

Abbiamo dunque scelto di richiamare il simbolo, più che nella sua accezione mitologica, nelle caratteristiche di ciclicità e tripartizione, con un’iconografia essenziale e, seppure d’immediata identificazione, distinguibile dal simbolo già utilizzato in una molteplicità di applicazioni.

Abbiamo voluto raffigurare la presenza dell’acqua per denotare la natura dell’isola quale terra di confine e crocevia storico di scambi culturali e commerciali.

Circondata dall’acqua, vi è la terra, rappresentata con i filari di vite ed ulivi, che disegnano un pattern tipico del territorio agricolo, adatto a simboleggiare l’incontro fra la natura e la mano dell’uomo.

Al centro sono collocati i frutti del territori: l’uva e l’olio, rappresentati attraverso i frutti da cui si ricavano.